Mamma posso spiegarti: Lavoro nel Web

Guida Internet per Studenti, Mamme, Imprenditori e... #MammaMrx

C'è lavoro nel web? Si può lavorare nella vita digitale o per la vita digitale? Internet lavoro? Scopriamo insieme Internet che lavora, che produce e che fa guardagnare online.

Mamma posso spiegarti: Lavoro nel Web - by Riccardo Mares aka Merlinox
Editore: Dario Flaccovio Editore - Serie: Web In Testa - Pubblicato il: 12 Novembre 2014
Edizione: 1 - ISBN: 9788857903675 - Disponibile in ebook e cartaceo - Official Hashtag: #MammaMrx

 

Chi è la vera #MammaMrx?

MammaMrx può essere ognuno di noi, chiunque voglia iniziare un cammino formativo nel mondo del web.

  • Studenti: accrescere la conoscenza del mondo di "domani", visionando una panoramica delle principali componenti del web, con la possibilità di approfondimenti di autoformazione.
  • Imprenditori: avere gli strumenti minimi per interpretare il mondo in cui il loro business si muove o dovrebbe muoversi. Accedere a strumenti per poter interpretare le offerte dei fornitori di servizi web.
  • Curiosi: chiunque vuole conoscere meglio le componenti del mondo web, spesso ridotto a "Facebook e Twitter", che è decisamente declassante. Capire le nuove professioni e interpretare meglio il futuro.

Cosa trovi nel libro

Il libro è un viaggio a tappe nel mondo del Web. Eccole:

  • Cos'è il Web: la storia, l'evoluzione e il futuro
  • Come trovare nel Web: orientarsi nell'infinito
  • I Social network: non solo chiacchiere e amicizie, ma un nuovo modo di comunicare
  • Il Cloud: il digitale perde la consistenza fisica, per offrire servizio senza limiti
  • Il sito Web: business, grafica, tecnologia, ottimizzazione, promozione (SEO/SEM/SEA/SMM), comunicazione, marketing, public relation, analisi.
  • Ecommerce: business di successo online
  • Formazione: un mondo in continuo divenire richiede uno studio continuo
  • I fornitori di servizi Web: saper riconoscere il Grillo, dal Gatto e la Volpe
  • La Privacy: potenza di diffuzione e rischi per i propri dati
  • La Sicurezza: accorgimenti utili per non farsi "truffare"

 

Questo libro nasce con un preciso obiettivo: devo assolutamente aiutare la mia mamma (#MammaMrx) che si imbarazza ogni qualvolta qualche amica le chiede cosa fa il figlio di lavoro.
Come secondo obiettivo mi piacerebbe aiutare tutte quelle persone che vogliono capire un po' di più del mondo web, che vogliono essere in grado di avere i riferimenti per interpretare il bombardamento di informazioni che ogni giorno ricevono e vogliono essere in grado di districarsi nella foresta di proposte commerciali legate al Web che vanno da vannamarchisti sali magici a sistemi
automatici che rimpiazzano tutti i consulenti del mondo.

Questo libro non è un manuale tecnico. Questo libro vuole essere una guida per accompagnare il lettore verso un percorso formativo dandogli gli strumenti per iniziare a formarsi e
approfondire da solo. Ho cercato di usare termini semplici e di accompagnare sempre tutto con degli esempi o delle metafore. Mi sono fatto aiutare da amici professionisti per ogni argomento, al fine di darti una visione più completa. Ogni tanto qualche parola in informatichese inglesiato mi è scappata: l’ho fatto apposta, ma non per riempirmi la bocca ma per darti la possibilità di impararla, così puoi capire quelli che invece le usano per riempire i loro buchi.

Gli aiutanti di MammaMrx

Come ho già detto, mi sono fatto aiutare da numerosi amici per rendere questo libro speciale. Ogni passaggio importante del libro è concluso con un contributo di un professionista, che da il suo punto di vista. Per ogni autore ti si può aprire un mondo: devi solo aprire la porticina e seguire il suo profilo. Eccoli, in ordine alfabetico!

  • Alessio Sbrana: Seo e imprenditore, si allena ogni giorno come runner tra strade e monti per rincorrere clienti, debitori e cerbiatte.
  • Andrea Cappello: Nel gioco dei "numeri-uni" del web sicuramente la può mandare alla grande: la stoffa ce l'ha, la follia pure. Whatelse.
  • Andrea Vit: Non c'è ecommerce che tenga: l'ha sicuramente già visto, analizzato e criticato. Poi alza la mano e ordina uno spritz.
  • Andrea Antoni: L'uomo più amato da tutti i muri del mondo. Le pareti fanno a gara per aver un suo spruzzo di colore fatto a gattino.
  • Claudio Gagliardini: Il mammasantissima del web italiano: seo, sem, smm, ... le definizioni gli stanno tutte strette, come le tshirt!
  • Enrico Zogno: Nato dal lato più oscuro del web, protegge le aziende dagli attacchi dei cattivi: ce la farà contro i 42 rettiliani?
  • Filippo Trocca: Fosse nato in India e avesse studiato in America sarebbe l'indiscusso evangelist di Google Analytics: sa e vede tutto.
  • Giorgio Soffiato: Occhiale bianco con un enorme ometto attorno: un corpo rubato al rugby, una capa tanta della comunicazione online.
  • Giovanni Cappellotto: Il gotha delle teorie ecommerce: il suo libro è una pietra miliare, sotto il monitor aumenta le conversioni dei siti.
  • Giovanni Scrofani: Il Dalì del web italiano, un mix tra Dante Virgilio e Elio e le Storie Tese: cultura e ironia alloggiano in lui, gratis.
  • Lisa Guerrini: Il lato punk della SEO: un po' donna di marketing, un po' distributrice di carezze ai bimbi. Nulla le sfugge: tweet!
  • Manuel Fae: L'angelo biondo della comunicazione turistica italiana: non c'è hotel che non vorrebbe un suo testo o un suo link.
  • Massimo Fini: Dalla Brescia leona emigra nella piccola Rovigo e viene abbagliato dal rugby: lui è il vero marketing con la "r" moscia!
  • Matteo Bianconi: Una delle penne più pungenti del web: fortuna che "Dio inventò la birra" così ogni tanto si rasserena e non taglia!
  • Maurizio Ceravolo: Babbo del tag #decoroweb, è il San Pietro del social Google+. Sopravvive facendo il mago dei sistemi informatici.
  • Michela Calculli: Fare la mamma è già un casino. Immaginatevi lei: fa la mamma 2.0 con tanto di clienti birichini da accudire ed educare.
  • Michele Reali: Non c'è campo informatico su cui non abbia lavorato: l'uomo mille risorse e mille cose, il multitasking è un'idea sua!
  • Mirco Pasqualini: Genio e arte fusi insieme: alla ragioneria programmava strip poker e ora è un artista della comunicazione a New York.
  • Nicolò Ghibellini: Di solito gli avvocati sono un po' anti-web, lui con il web si è "salvato" e ora salva aziende e privati online.
  • Riccardo Scandellari: Immaginate il mare calmo all'alba. Lui è un po' così: silente, ma pieno di vita e imprevedibile. Achtung: Uber Alles.
  • Roberto Dadda: Orde di studiosi stanno cercando di capire se ha inventato lui il primo computer, o il primo computer ha inventato lui.
  • Rossella Cenini: Da psicologa ad esperta di adwords: un meltin' pot di passione, esperienza e color fucsia, con i Pooh di sottofondo.
  • Rudy Bandiera: E' il George Clooney del web, il Pippo Baudo del Web 3.0, il Peppa Pig del TCP/IP. Il suo segreto? Ciccioli e Frizzoro.

MammaMrx su Instagram

- Riccardo Mares aka Merlinox aka Gran Figlio di MammaMrx -
| Twitter | Facebook | LinkedIn